Lecilisi – iniezioni di fosfatidilcolina contro il grasso localizzato

Col termine “lecilisi” intendiamo l’iniezione di fosfatidilcolina a livello del pannicolo adiposo per ridurlo

Che cosa è la Fosfatidilcolina?

La fosfatidilcolina è un complesso ad azione farmacologica derivato dalla lecitina di soia.

Come funzionano le iniezioni di fosfatidilcolina?

Con aghi sottili dell lunghezza di circa 13 mm, si iniettano piccole quantità di fosfatidilcolina nell’ipoderma nell’ambito cutaneo selezionato.

Con queste iniezioni, dosi relativamente piccole di Fosfatidilcolina sono sufficienti per realizzare sorprendenti effetti terapeutici diminuendo gli accumuli adiposi localizzati

Quali sono le zone di iniezione della Fosfatidilcolina?

addome –  trocantere (regione dell’anca) – fianchi  – interno ginocchia

Effetti indesiderati delle iniezioni di fosfatidilcolina

Poiché l’assorbimento del prodotto a livello dermico è piuttosto lento potrebbero comparire rossore, lievi edemi localizzatiepiccole nodularità nelle sedi d’inoculo che andranno esaurendosi nei giorni successivi alle iniezioni.

Quest’azione prolungata del medicamento interesserà soprattutto i recettori del distretto in cui è presente la patologia da trattare: il lieve bruciore avvertito è perciò giustificato.

Quante sedute sono necessarie ?

Vengono consigliate 4-5 sedute a distanza di 3-4 settimane una dall’altra e dipendentemente dalla zona da trattare.

Iniezioni fosfatidilcolina, quanto costano?

Costo a seduta: 100 Euro
Il numero delle sessioni viene personalizzato sulle esigenze della paziente e sulla valutazione dell’inestetismo

Studio medico Solferino24

Via Solferino 24, Milano

Orari
Lun-Ven 09:00 – 18:00

Anche in paura pranzo!

Nota: tutte le foto sono originali, non modificate graficamente, derivanti da prestazioni effettuate dal Dr. Gessati e pertanto di sua unica proprietà