Terapia FotoDinamica Modulata

Le zone di trattamento indicate sono

Macchie della pelle

Aging - invecchiamento cutaneo

Danni della pella dovuti al sole

Patologie virali recidivanti (verruche, papillomi, condilomi)

Psoriasi

Acne

La Terapia Fotodinamica Modulata (Photo Dynamic Therapy - PDT) è una metodica terapeutica non invasiva utilizzata da molti anni in ambito dermatologico per il trattamento dei Carcinomi Basocellulari piano-superficiali e per le Cheratosi Attiniche.
Questi trattamenti, oggi sono utilizzati con grande successo nell'ambito medico-estetico per la cura e la prevenzione dell’invecchiamento cutaneo, dei danni provocati dal sole, dell'acne e delle macchie della pelle

Come funziona?

Terapia fotodinamicaLa Terapia Foto Dinamica sfrutta l’azione di un pro-farmaco che, applicato per uso topico nelle zone da trattare, viene metabolizzato in una sostanza fotosensibilizzante (Protoporfirina IX) solo dalle cellule bersaglio; la successiva irradiazione, della zona cutanea interessata, con una sorgente luminosa (a 630 nm) determina la morte delle cellule bersaglio attivate.
La cute viene esposta ad una sorgente luminosa a luce rossa LED, che rappresenta l’energia necessaria per attivare il fotosensibilizzante con conseguente produzione di radicali ossigeno tossici per le cellule medesime.

 

Cura dell'ACNE

Cura dell'acne

 Cura delle Macchie - Collo e Decoltè

Cura delle Macchie - Mani

Qualche informazione in più

L’uso dei LED con luce rossa a 633nm  ha trovato impiego nella PDT, in quanto in grado di attivare l’acido aminolevulenico applicato topicamente per il trattamento dei tumori cutanei (non melanoma) e delle cheratosi attiniche. Lo sviluppo di un pannello flessibile di LED con lunghezza d’onda di 633 nm, con intensita' di 105 mW/cm2 e dose di 126 Joules e' stato realizzato, dopo 10 anni di ricerche intense condotte dal ''Cancer Research Institute UK'' dalla societa' inglese Photo-Therapeutics. Questo sistema LED viene connesso a un braccio articolato in modo da poter trattare adeguatamente anche superfici estese e/o non perfettamente piane fornendo al tessuto bersaglio una intensita' e dose uniforme.
Importanti ed eccellenti risultati clinici, ben documentati da numerose pubblicazioni scientifiche, ne hanno dimostrato validita' ed efficacia terapeutica. Passando dal trattamento di lesioni gravi, ad altre applicazioni dermatologiche, si e' dimostrato che la combinazione di luce a 633nm piu' un fotosensibilizzante, era efficace anche nella cura dell’acne volgare con una concentrazione molto piu' bassa di 5-ALA e con un tempo di incubazione molto piu' breve, cosi' come per il ringiovanimento cutaneo, un’altra applicazione dermatologica attualmente emergente.


La Terapia Foto Dinamica offre notevoli vantaggi di tollerabilità, di ripetibilità, di selettività di azione con rispetto di cute sana limitrofa, di complicanze post-terapia; infine si può associare ad altri trattamenti

Vedi il costi dei trattamenti

Nota: tutte le foto sono originali, non modificate graficamente, derivanti da prestazioni effettuate dal Dr. Gessati e pertanto di sua unica proprietà