Acne

La Terapia FotoDinamica Modulata per combattere l'acne

L'acne è una malattia della pelle, chiamata in linguaggio comune "brufoli" o "foruncoli", caratterizzata da un processo infiammatorio del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea annessa. Le parti più colpite sono viso, spalle, dorso e regione pettorale del torace.

Questa patologia riguarda sia adolescenti che adulti ed è oggi possibile curarla con la Terapia FotoDinamica Modulata

acne

 

Come funziona?

fotodinamica

La Terapia FotoDinamica Modulata sfrutta l’azione di un pro-farmaco che, applicato per uso topico nelle zone da trattare, viene metabolizzato in una sostanza fotosensibilizzante (Protoporfirina IX) solo dalle cellule bersaglio; la successiva irradiazione, della zona cutanea interessata, con una sorgente luminosa (a 630 nm) determina la morte delle cellule bersaglio attivate.
La cute viene esposta ad una sorgente luminosa a luce rossa LED, che rappresenta l’energia necessaria per attivare il fotosensibilizzante con conseguente produzione di radicali ossigeno tossici per le cellule medesime.